Dic 22 2009

Assicurazioni moto d’epoca e moto storiche

Pubblicato da alle 16:23 in Notizie Credito

Se la vostra moto ha vent’anni o più può entrare a far parte della categoria delle moto d’epoca e quindi godere dei relativi vantaggi assicurativi, così come capita per le assicurazioni auto d’epoca.  In particolare è prevista una polizza vantaggiosa e una riduzione del bollo che passa da una tassa di proprietà a una semplice tassa di circolazione. Per di più, molte assicurazioni propongono sconti interessanti nel caso in cui si assicuri più di una moto d’epoca.

Perchè la propria moto sia considerata d’epoca è necessario iscriversi in uno dei motoclub affiliati ASI (Automotoclub Storico Italiano) o FMI (Federazione Motociclistica Italiana). A quel punto la moto dovrà essere valutata per capire se ha le caratteristiche di un mezzo d’epoca, ovvero se ha superato i 20 anni d’età – a partire dalla data di immatricolazione – e se ha le medesime caratteristiche che aveva in origine (quindi sono da escludere le modifiche rispetto al modello originale). Se si è ottenuto l’attestato allora si può richiedere l’assicurazione per moto d’epoca.

Il vantaggio principale è che di solito si tratta di polizze molto  convenienti, che raramente superano i 100 euro. Trattandosi di mezzi particolari è richiesta la revisione annuale, in modo da garantire la sicurezza per chi circola con moto che, per quanto belle, hanno comunque superato i 20 anni e possono quindi andare incontro a guasti o malfunzionamenti.

1 Commento

Una Risposta a Assicurazioni moto d’epoca e moto storiche

  1. Matteo ha detto:

    Per modifiche si intendono anche riverniciare le carenature?
    Sono a metà strada dei 20 anni e forse non ci arriverà la moto, ma nel dubbio volevo informarmi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.