Mag 09 2011

Carta Moneta Business la carta per le piccole imprese

Pubblicato da alle 08:57 in Carte Aziendali

Intesa San Paolo dedica alle piccole imprese la carta di credito Moneta Business che consente di scegliere se addebitare le spese sostenute con la carta sul proprio conto corrente o su quello aziendale.

Le caratteristiche della carta di credito Moneta prevedono un canone decrescente in funzione del numero delle carte a disposizione dell’azienda e dispone di un plafond standard di 3.000 euro.

La carta consente di

  • effettuare acquisti presso i negozi convenzionati con il circuito Visa o Mastercard sul territorio nazionale oppure all’estero;
  • ottenere un anticipo di contanti presso gli ATM abilitati;
  • monitorare in modo gratuito le operazioni e le transazioni effettuate con la carta visualizzandole presso gli sportelli automatici abilitati, su Internet, via telefono oppure tramite SMS.

E’ possibile aumentare il plafond della carta in funzione delle necessità e godere di una franchigia di 150 euro in caso di utilizzi fraudolenti della carta, fino al momento del blocco della stessa.

La carta ha un costo annuo di 51,65 euro; tale costo rimane costante per le prime 5 carte di cui si intende disporre; dalla 6° alla 50° carta il costo singolo scende a 36,15 euro e dalla dalla 50° alla 200° carta il costo unitario è di 25,82 euro.

Per le operazioni di anticipo di contante effettuato presso gli ATM di Intesa Sanpaolo è prevista una maggiorazione del 2% di quanto prelevato, per i prelievi presso gli ATM non del gruppo la commissione è del 4% con un importo minimo di 2,58 euro.

 

 

No Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.