Giu 28 2011

Carta revolving da IBL Banca

Pubblicato da alle 07:58 in Carte Revolving

IBL Banca offre ai suoi clienti una carta revolving, una piccola riserva di credito, che può essere agevolmente portata in tasca per far fronte alle spese, piccole o grandi che siano, che si devono affrontare.

Si tratta, di una sorta di anticipo costante che il cliente provvederà a rimborsare con piccole rate mensili, il cui importo verrà stabilito in base all’importo ricevuto.

Ad ogni saldo di debito, il conto verrà nuovamente ampliato in modo da poter sostenere altre spese.

È facoltà del cliente ridefinire la rata mensile, sebbene la banca fissi una percentuale minima del 4-5 % del totale che si deve rimborsare.

Per avere la carta IBL revolving il cliente, dovrà fornire i suoi dati personali e documentare la sua situazione economica (garanzia minima onde evitare casi di insolvenza).

Per farlo basterà fornire la propria dichiarazione dei redditi, nel caso si tratti di lavoratori autonomi, o la propria busta paga se si è dipendenti.

Se la carta non si usa o se viene interamente saldato il debito, allora non ci saranno interessi da pagare.

Il plafond della carta è di 5 mila euro e gli esercizi convenzionati sono ben 30 milioni.

Carta Revolving di IBL è lo strumento ideale per chi vuole fare delle spese, rimborsarle in piccole e comode rate mensili e avere una riserva sempre nuova di denaro da spendere.

 Per maggiori info contattare una filiale di Ibl Banca oppure il sito della stessa.

No Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.